APPUNTAMENTO ALLE 11.30 DEL 26 MAGGIO NEL SEGGIO DI VIA CRISPI PER IL VOTO DEGLI STRANIERI

Cinque seggi per permettere ai 13.755 cittadini stranieri residenti nel comune di Bari di scegliere, seppur in modo simbolico, il loro sindaco tra i 6 candidati, grazie alla battaglia di civiltà intrapresa da Cgil, associazioni e comunità straniere, che hanno aderito alla campagna “L’Italia sono anche io” per promuovere la partecipazione politica attraverso il diritto di voto.

Cinque i seggi allestiti in città (aperti dalle 8 alle 18):

🗳️ CGIL in via Crispi n. 83/C – Bari

🗳️ CGIL presso la ‘Fondazione Maierotti’ in via Volpe n.4 a Madonnella,

🗳️ In via Barisano da Trani al San Paolo, nella sede del Caps

🗳️ presso la Casa delle Donne del Mediterraneo in piazza Balenzano

🗳️ In via marchese di Montrone presso sede Arci

Il segretario generale della Cgil di Bari Gigia Bucci sarà alle 11.30 al seggio del Quartiere libertà, in via Crispi 83/c e spiegherà ai cittadini extra Ue residenti sul territorio come esprimere la preferenza simbolica sulla scheda azzurra identica a quella che sarà utilizzata da chi ha il diritto di voto alle comunali.